Ultimo boccone ben ponderato

Sono decisamente una persona da ultimo boccone ben ponderato. Da che ne ho memoria, lo sono sempre stata. Per abitudine colleziono ipotesi di felicità e corteggio il futuro a distanza, ma non sarebbe meglio smetterla?

Cesare Cremonini, Freddie Mercury e io nel mezzo

Appollaiata accanto al termosifone, ho scritto un articolo che parla a modo mio di Cesare, di Freddie, e di un poʼ di amore. Niente di più, niente di meno. Sempre andando oltre quel che appare in superficie.

A che serve essere pronti?

In passato mi sarei lasciata ingenuamente guidare dall’illusione di poter fare qualcosa perché pronta a tutti gli effetti. Oggi invece ho capito che io pronta non lo sono e non lo sarò probabilmente mai, ma va bene così.